Risultati della ricerca per ' '
Pagina 2 di 23

[Report] Officina di marzo 2019

Tiziana L’amore viene introdotto con l’aiuto di due diversi approcci,  lo sguardo e il perdono, tematiche che si legano fra di loro e riprendono il fil rouge dato all’argomento, ovvero amore come relazione. Nella relazione, nell’andare verso l’altro e nella scoperta di questo sentimento utilizziamo tutti i nostri organi sensoriali, ma la vista è forse … Continua

[Report] Officina di febbraio 2019

Valerio Quiete e tempesta sono connotate da una inevitabile ambivalenza. La quiete può esser vista come la ‘posizione comoda’ di Chesterton, utile per lasciare che i miracoli si posino su di noi, ma al contempo è anche la quiete nichilista di chi i miracoli se li lascia scorrere addosso senza trattenerne alcunché. Allo stesso modo … Continua

[Report] Officina di gennaio 2019

Cristiano Cristiano ha aperto la giornata con la celebre sequenza di 2001: Odissea nello spazio in cui il protagonista “scopre” che le ossa che ha di fronte possono essere utilizzate come strumento. Proietta subito dopo un estratto da Pirates of Silicon Valley che rappresenta l’effetto che il mouse e l’interfaccia grafica ebbero sui dirigenti di … Continua

[Report] Officina di dicembre 2018

Cristiano Cristiano ha ripreso la linea già tracciata dall’editoriale, partendo da un paio di dialoghi di Amleto. Ci può essere “metodo” nella follia? O è proprio della follia il non aver metodo? Con una scena di Rosencrantz e Guilderstern sono morti ci si è domandati quali siano gli “indizi” che possano guidare lo spettatore nell’interpretazione della … Continua

BombaCarta sbarca su Instagram!

Da alcuni giorni BombaCarta ha aperto un account Instagram che si aggiunge a quelli già attivi da tempo su Facebook e Twitter. È un altro spazio per rimanere in contatto con le nostre attività, seguire il filo dei nostri discorsi, interagire con i bombers. Seguiteci dunque su @bomba.carta!

[Report] Officina di novembre 2018

Andrea Il 2+2=5 e il suo lato oscuro. Anzi due: da una parte il potere che impone la sua verità (perchè evidentemente ha un popolo pronto ad accoglierla), dall’altra l’amore che rischia di accecare e di portare l’innamorato alla “rimozione” della realtà. Sul potere una scena irresistibile è quella del Dittatore dello stato libero di … Continua

[Report] Officina di ottobre 2018

Valerio Per affrontare il tema dell’anno (2+2=5) si è deciso di partire dalla ben più nota formula (2+2=4), ponendo le due ipotesi a confronto. Esse ci appaiono, infatti, come due modi speculari di intendere e vivere l’esistenza: il 2+2=4 sottintende un’ideale di calcolabilità assoluta del mondo, dove tutto appare prevedibile con esattezza aritmetica e dove … Continua