Risultati della ricerca per ' '
Pagina 1 di 228

Cronache terrestri

“Chiunque stesse bussando alla porta non era intenzionato a smettere.” Nell’incipit de I terrestri, Ray Bradbury introduce subito il tema peculiare del racconto: s’insisterà, costantemente, per svelare una realtà a chi verso di essa è cieco. I nostri protagonisti hanno appena attraversato cento milioni di chilometri di vuoto cosmico su un razzo spaziale per giungere […]

Orientarsi con le stelle

Sembra che la prima testimonianza di una parvenza di rappresentazione cartografica, giunta intatta sino ai nostri tempi, non riguardasse la superficie terrestre quanto quella celeste. Si tratta di alcuni puntini dipinti con pigmenti minerali, circa sedicimilacinquecento anni prima di Cristo, sulle pareti delle grotte di Lascaux, che riproducono, in piccolo, costellazioni quali le Pleiadi, Vega, […]

Ladri di ricordi

Capita a tutti di perdere qualcosa. Di non trovare più un oggetto, un pensiero, un’idea, un ricordo. Di sentirsi soli, privati di un riferimento, come abbandonati. Un po’ nostalgici, un po’ tristi. Una sensazione fulminea, che nella maggior parte dei casi passa senza lasciare troppe tracce. Ho perso un Mondo – l’altro giorno! dice Emily […]

Le finestre e l’estate

Il premio Nobel Louise Glück nella sua raccolta di poesie del 2014 “Faithful and Virtuous Night” ha scritto questo breve componimento: La finestra aperta Un anziano scrittore aveva preso l’abitudine di scrivere la parola FINE su un pezzo di carta prima di iniziare i suoi racconti, dopo di che raccoglieva una pila di pagine, particolarmente […]

Ad una amica

Ricordando Marilù, amica di BombaCarta e di tutti noi. AVVOLTA DAL TEMPO NUOVO   Mi sento scrutata nell’intimo, traversata dalla clemenza del tuo sguardo – come cresco in questa visione, come vi sono immersa in silenzio, anche se a lungo tutti l’hanno ignorato perché del tuo sguardo a nessuno ho mai fatto parola. Ma la […]

Incontrare se stessi

All’orizzonte all’improvviso vedi qualcuno, forse un amico Si guarda intorno spaesato, provi a farti vedere lanciandogli un sasso Ma vieni interrotto, qualcosa ti urta la gamba e fa male Ti giri di scatto, proprio dietro di te c’è un signore S’è appena voltato di spalle Corri verso di lui per scoprire perché abbia voluto colpirti […]

Bisogna saper scegliere il tempo

C’è un racconto breve di Buzzati, Appuntamento mancato, in cui il protagonista giunge sul luogo designato dopo dodici anni e chiede se qualcuno per caso abbia visto una ragazza ferma in attesa. Ma tu c’eri quel giorno? Mi hai aspettato? E se mi hai aspettato, quanto? Io correvo per arrivare in tempo, ansimando, incespicando, mi […]