La canzone e la libertà: Teresa De Sio

“Il senso della canzone è la libertà di chi l’ascolta. Se la spiegazione diventa più forte della liberta, la canzone è un fallimento”. Parole di Teresa De Sio, una delle voci più interessanti della canzone italiana. Leggere, evanescenti, spesso concentrate in una manciata di minuti, “usate” dall’industria discografica: eppure le canzoni sono spesso un piccolo miracolo. Una finestra. Un’ala. Un concentrato di memorie. Vi segnalo una bella intervista a Teresa De Sio di P. Massimo Granieri andata in onda sull’emittente radiofonica di Cosenza rlb nell’ambito di una rubrica settimanale curata da Massimo, dedicata proprio al connubio musica e spirtualità. Ecco la trascrizione dell’intervista.

http://maxgranieri.blogspot.com/2008/11/vivo-sotto-un-cielo-deserto-disabitato.html

Prima di inserire un commento, assicurati di aver letto la nostra policy sui commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *