Articoli pubblicati in Editoriali

Nodi e grovigli

Probabilmente se qualcuno di voi ha qualche esperienza a bordo di una barca a vela riconoscerà l’immagine qui a sinistra: si tratta di una gassa d’amante, uno dei nodi più usati dai marinai per bloccare le cime. La gassa, sebbene a prima vista sembri complicata, è piuttosto semplice da riprodurre se si è allenati e […]

L’intreccio

Nell’indagine intorno alla natura della trama del mondo non potevamo che principiare dal filo, elemento primo di ogni tessuto. Il filo è stato inteso nelle sue accezioni di destino, collegamento, incertezza, tensione, rapporto. Come nel mito delle Moire, ogni filo rappresenta un’esistenza sul telero del mondo; e tuttavia il filo, inteso nella propria singola identità, […]

La trama del mondo – Il filo

Il tema delle Officine BC per l’anno 2022/2023 avrà come titolo “La trama del mondo” e seguirà un… filo conduttore che, nelle nostre intenzioni, ci porterà ad immaginare metaforicamente il “mondo” come un laboratorio di tessitura. Un viaggio dove continuare a fare esperienza concreta di tutto ciò che è letteratura, arte e, in fondo, ciò […]

“Senza speranza e senza disperazione”     

Tess Gallagher, nella sua introduzione alla raccolta completa delle poesie di Raymond Carver, scrive: “Senza speranza e senza disperazione”: questo sommesso ma deciso slogan di Isak Dinesen ha sventolato come uno stendardo sopra gli ultimi dieci anni di vita di Raymond Carver. La raccolta di poesie si intitola “Orientarsi con le stelle”. La citazione della […]

Orizzonti

Chissà, chissà domani,Su che cosa metteremo le mani. Così canta Lucio Dalla all’inizio della splendida canzone che è Futura. Domani arriva presto, è quasi qui. Il futuro resta imprevedibile, certo, ma è tanto vicino da poterlo quasi toccare.Ma se un futuro imminente, a portata di alba, può fare paura, cosa aspettarsi da un futuro lontano? […]

Strade battute

Quando si vuole vivere un’avventura, la prima cosa da evitare è sicuramente la strada battuta, il sentiero noto, la via percorsa tutti i giorni; eppure è proprio accantonando le potenzialità dei luoghi noti che ci si lascia sfuggire sotto il naso esperienze importanti, talvolta essenziali. Esattamente come ci lasciamo scivolar via fatti e cose che […]

Il bivio

Al centro della scena siede Eracle, nudo e pensieroso, il peso del corpo sostenuto in parte dalla clava, in parte dalle rocce sottostanti. Ai suoi lati si trovano due donne, a rappresentazione della Virtù e della Felicità – o della Voluttà, a seconda delle interpretazioni – che mostrano al giovane eroe i due possibili sentieri […]