Aperture n.4

Nessun commento a “Aperture n.4”

  1. Angela C ha detto:

    Di quanti cieli si colora un giorno ?…
    Nell’albero di trenta piani nidi di case risuonano vita e il trillo di ogni sveglia al mattino. Grande assente è il cemento di una strada che… domina: il profumo della terra è solo un groppo di nostalgia

  2. mally5 ha detto:

    sonoparole che trasmettono sentimenti profondi di vitalità e tristezza.Non avevo pensato ai colori del giorno,la rabbia e l’ansia persistente mi fanno dimenticare i colori del giorno.Sono schiacciata dalla solitudine,ma questa poesia mi ha dato serenità e mi ha fatto riflettere:Complimenti Angela C. Ciao Mally5

  3. Umberto ha detto:

    Questa è la classica foto che mentre stai scattando ti ci fregano il portafoglio a New York.

Prima di inserire un commento, assicurati di aver letto la nostra policy sui commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *