Coma white

Il bianco assoluto, come suggestione di una morte chimica?

Un testo di Brian H. Warner.

BrianWarner99Coma White (Mechanical Animals, 1998)

There’s something cold and blank behind her smile
She’s standing on an overpass
In her miracle mile

“You were from a perfect world
A world that threw me away today
Today to run away”

A pill to make you numb
A pill to make you dumb
A pill to make you anybody else
But all the drugs in this world
Won’t save her from herself

Her mouth was an empty cut
And she was waiting to fall
Just bleeding like a polaroid that
Lost all her dolls

“You were from a perfect world
A world that threw me away today
Today to run away”

A pill to make you numb
A pill to make you dumb

4 commenti a “Coma white”

  1. tonino pintacuda ha detto:

    vuoi fare lo spaccone e invece di dire MARILYN MANSON metti Brian Warner?
    Ok, rispondero’ con un articolo in bianco e nero, nato dalla copertina del giovane Holden mischiata alla Fabbrica del cioccolato vista in spagnolo e in B/n per carenza del segnale satellitare…

  2. andrea branco ha detto:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Marilyn_Manson

    ddt. mi piace quell’album e ti ringrazio. ma Manson non si chiama solo Brian Warner. come si vede dal link. (faccio per non restare indietro al pintacuda, eh;-) ciao!!!

  3. Hei, maestrini dalle penne rosse! Io non è che voglia fare lo spaccone, IO SONO UNO SPACCONE!
    love.
    ddt

  4. Lao ha detto:

    Brian Warner funziona meglio di Marilyn Manson.
    Soprattutto per chi non sa chi sia Brian Warner.

    La cosa bella è che se ogni scrittore italiano usasse un nome amerciano venderebbe di più.

Prima di inserire un commento, assicurati di aver letto la nostra policy sui commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *