In principio era il racconto

È appena iniziato a Reggio Calabria il quarto Convegno Nazionale sulla Letteratura organizzato dall’Associazione Pietre di Scarto e dalla Federazione BombaCarta. Il tema di quest’anno è “In principio era il racconto“.

Dopo l’interrogativo iniziale A che cosa serve la letteratura?, la ricerca sui rapporti tra Realtà e fantasia nella letteratura e l’attenzione al Mistero di scrivere, il quarto convegno affronta il tema del racconto che “comincia con la storia stessa dell’umanità”. Non esiste, non è mai esistito in alcun luogo un popolo senza racconti, perché, come dice Karen Blixen, “essere una persona è avere una storia da raccontare”. Diamo di seguito il programma del Convegno: chi è interessato a seguirne i lavori può rivolgersi per informazioni alla segreteria del Convegno, ai numeri sotto indicati.

Giovedì 29
ore 16 Saluto delle Autorità
ore 16. 15 Maria Bambace : Apertura del Convegno
ore 16. 30 Antonio Spadaro : La narrazione come principio di libertà
ore 17. 15 Giulio Mozzi: Perché la parola del dio è racconto, mentre la parola dell’uomo è romanzo?”
ore 18 Brunetto Salvarani: Noir, e non per caso. Cosa sarebbe la nostra vita senza Dylan Dog?
ore 18.30 Andrea Monda: Le storie non finiscono mai: grandi pesci e piccoli hobbit
ore 19 Giovanni Carteri: C. Alvaro: La favola della vita mi interessa più della vita
ore 19. 30 Interventi e dibattito

Venerdì 30
ore 11 Laboratori di lettura consapevole e scrittura creativa nelle scuole medie superiori con: Antonio Spadaro, Michela Carpi, Stas Gawronski, Rosa Elisa Giangoia, Andrea Monda e Giulio Mozzi
ore 16 Francesca Crucitti : Apertura dei Lavori
ore 16 Rosa Elisa Giangoia: La poesia del racconto
ore 16.30 Maria Renda : “Quando bisogna parlare e non dormire”. La funzione del mito nel “Fedro” di Platone.
ore 17 Paolo Pegoraro : “Principit”. Come si racconta il Principio?
ore 17.30 Michela Carpi: Racconti principianti
ore 18 Comunicazioni degli studenti
ore 19 Interventi e dibattito

Sabato 31
ore 10 Rosaria Puntillo: Apertura dei Lavori
ore 10 Cristiano Gaston : La narrazione come esperienza di trasformazione
ore 10.30 Maura Gancitano: La necessità di raccontarsi e di raccontare il mondo. Il racconto come principio dell’identità personale”.
ore 10. 50 Nicola Merola : I casi del racconto
ore 11. 20 Angelo Vecchio Ruggeri: La narrazione in funzione dell’indagine
ore 11. 40 Dario Tomasello: Una fine non lieta. Il lector senza fabula
ore 12.10 Saverio Simonelli : Alla ricerca della parola magica. Cosa salva il racconto.
ore 12. 40 Fortunata Ferro: Conclusione del Convegno

Domenica 1 aprile
Escursione a Pizzo e Tropea

Per informazioni su luoghi, tempi e modalità di realizzazione telefonare alle Responsabili:
SERENA GRISO (segretaria): telef. 0965 594624 (ore ufficio)
MARIA IARIA (resp. organizzazione) : telef. 3475906621
GIUSEPPINA CATONE (resp. organizzazione) : telef. 0965 21464
KATIA MARINO (ufficio stampa) : telef. 3408693885
TITA FERRO: telef. 0965 332277