Articoli pubblicati in Laboratorio virtuale

OpenLab virtuale – pt. 6: Verga, il triangolo no

Prosegue l’OpenLab nella sua versione virtuale, adatta al momento che stiamo vivendo e sperimentazione di un “modello” per la condivisione e il commento di un testo a distanza. Margherita: La coda del diavolo, in Primavera e altri racconti (Giovanni Verga) “Questo racconto è fatto per le persone che vanno con le mani dietro la schiena, […]

OpenLab virtuale – pt. 5: Conrad, linea d’ombra

Prosegue l’OpenLab nella sua versione virtuale, adatta al momento che stiamo vivendo e sperimentazione di un “modello” per la condivisione e il commento di un testo a distanza. Marta – La linea d’ombra (Joseph Conrad) Solo i giovani hanno di questi momenti. Non intendo i giovanissimi. No. I giovanissimi, per essere esatti, non hanno momenti. È […]

OpenLab virtuale – pt. 4: Baptiste Beaulieu, Alors voilà

Prosegue l’OpenLab nella sua versione virtuale, adatta al momento che stiamo vivendo e sperimentazione di un “modello” per la condivisione e il commento di un testo a distanza. Ginevra – Baptiste Beaulieu,  Alors voilà: les 1001 vies des urgences Faccio una piccola premessa al testo che state per leggere. Purtroppo una versione italiana non esiste, […]

OpenLab virtuale – pt. 3: Pascoli e fuochi nella notte

Prosegue l’OpenLab nella sua versione virtuale, adatta al momento che stiamo vivendo e sperimentazione di un “modello” per la condivisione e il commento di un testo a distanza. Greta – Il focolare, in Primi poemetti (Giovanni Pascoli) “È notte. Un lampo ad or ad or s’effonde, e rivela in un gran soffio di neve, gente che va […]

OpenLab virtuale – pt. 2: Lucia Berlin

Prosegue l’OpenLab nella sua versione virtuale, adatta al momento che stiamo vivendo e sperimentazione di un “modello” per la condivisione e il commento di un testo a distanza. Tiziana – La lavanderia a gettoni di Angel, in La donna che scriveva racconti (Lucia Berlin) “Per mesi, da Angel, io e l’indiano non ci rivolgemmo la parola. […]

OpenLab virtuale – pt. 1: Cortázar e le formiche

In periodo di quarantena, anche molte attività di BombaCarta diventano virtuali: iniziamo con l’OpenLab, che consiste nella condivisione e nel commento di un testo. Valerio – Istruzioni per ammazzare le formiche a Roma, in Storie di cronopios e famas (Julio Cortázar) Le formiche si mangeranno Roma, sta scritto. Fra le lastre di pietra vanno; lupa, quale […]