Risultati della ricerca per ' '
Pagina 7 di 7

Cesare Pavese e il diario dei fatti degli altri

“Il diario dei fatti degli altri” è la definizione dello stile di Cesare Pavese data alla fine degli anni ’40 da Leone Piccioni, classe 1925, piemontese doc, professore di Letteratura italiana moderna e contemporanea a Roma e a Milano, critico letterario, giornalista e direttore RAI di programmi radiofonici e televisivi. Ho conosciuto Leone Piccioni nel […]

Una bella sorpresa

Inizia “quasi” così la lettera che ho ricevuto qualche giorno fa nella mia casella di posta. Per l’esattezza il titolo della lettera di Michele è: “Estate ragazzi con gli Iracheni: una bella sorpresa”. Leggere notizie, avventure, riflessioni di Michele è sempre una bella sorpresa. Ho aspettato a leggere questa mail: l’ho fatto a fine giornata, […]

Un mondo senza verde

Ogni volta che diamo voce ai bambini, ai ragazzi succede qualcosa di inaspettato, di straordinario. Capiamo che cosa abbiamo perduto crescendo e diventando adulti e rimpiangiamo di non avere più quella immediatezza, quella semplicità, quella freschezza per guardarci intorno e descrivere il mondo così com’è.

Trasformazioni

L’editoriale di questo aprile 2018 riprende, continua e non ha alcuna pretesa di concludere il discorso aperto dall’editoriale di marzo, dal titolo Passaggi. In questa prosecuzione parliamo di trasformazione (o trasformazioni) che si colloca come una accezione del passaggio, volendo una sorta di naturale conseguenza. Come possiamo definire la trasformazione? Una mutazione, un cambiamento, una […]

De-cadere

(Report di Officina – febbraio 2010) Tra le svariate accezioni di “cadere” nel mio intervento ho  provato ad evidenziare il significato metaforico del verbo, inteso sia come degrado della personalità che come degrado del fisico. Mi sono servita di due storie (si parte sempre da qualche storia) i cui protagonisti “cadono” lungo il proprio cammino, […]