Articoli pubblicati in Federazione BC

La non eccezione degli scrittori cattolici

Segnaliamo questo bell’articolo di Carola Susani comparso su «Orwell» (17 novembre 2012) dove si parla (anche) di BombaCarta… «L’essere cristiani cattolici sembra essere oggi, in Italia, la più radicale diversità sperimentabile» leggiamo in Dieci buoni motivi per essere cattolici, scritto da Giulio Mozzi a quattro mani con Valter Binaghi, edito l’anno scorso da Laurana. Mi … Continua

Antonia Arslan: l’ultima lezione

«Verso sera per le strade deserte / passa un carro cigolando. / Un cavallo sauro lo tira, dietro / cammina un soldato ubriaco. // È la bara dei massacrati che va / al cimitero degli Armeni. Il sole al tramonto distende / sul carro una sindone d’oro». Sono versi del poeta Daniel Varujan (1884-1915), arrestato … Continua

Il Convegno di Reggio Calabria / 05 – Colpi di grazia

Francamente non so se Flannery O’Connor leggesse poesia. Ho il sospetto di no. Dovremmo chiederlo ad Antonio Spadaro, curatore del volume Il volto incompiuto (BUR), una raccolta di saggi, recensioni e lettere della scrittrice statunitense ancora inediti nel nostro Paese. Di male, nella sua narrativa, ce n’è abbastanza da stendere al suolo un cavallo, e … Continua

Il Convegno di Reggio Calabria / 04 – La poesia… salva?

A proposito di arazzi rovesciati e trame nascoste… c’è una poesia di Czeslaw Miłosz, intitolata Il senso, che ci collega perfettamente alla seconda presentazione (R. Giangoia, Appunti di poesia, Fara): – Quando morirò vedrò la fodera del mondo. L’altra parte, dietro l’uccello, la montagna, il tramonto. Il vero significato che vorrà essere letto. Ciò ch’era … Continua

Il Convegno di Reggio Calabria / 03 – Un libro… rovesciato

In genere le presentazioni di libri ai convegni sono un po’ come il prezzemolo: tappabuchi garbati, spezie colorate che non decidono del sapore della pietanza principale. Non è stato il caso del convegno di Reggio Calabria: i tre titoli presentati – uno per giornata – si sono richiamati tra loro in una maniera davvero sorprendente. … Continua

Il Convegno di Reggio Calabria / 02 – Dai titoli ai volti

Introducendo il convegno, Cecilia Pandolfi ne ha commentato il titolo ricordando che possiamo parlare di «“volto” del libro proprio perché non è solo un oggetto scolastico di carta, ma qualcosa che prende vita ed entra in relazione con chi lo legge». Dietro le copertine ci sono dei volti. I nomi d’inchiostro appesi sopra titoli sono … Continua

Il Convegno di Reggio Calabria / 01 – I libri? Non esistono.

È vero che l’VIII Convegno nazionale sulla letteratura (Reggio Calabria, 14-16 aprile 2011) s’intitola pirandellianamente “I volti del libro: uno, nessuno, centomila”, ma chi poteva immaginare che p. Antonio Spadaro lo inaugurasse dicendo chiaro e tondo: «come tutti sappiamo, i libri non esistono»?